mariannatancredi

Mi piacerebbe avere qualcuno che mi regali libri senza un perchè e che magari mi dica: "Ero in libreria e la copertina mi ha fatto pensare a te".

Voglia di cinema

Cinema Garofalo

Mio nonno ha sempre amato i vecchi film, quelli dalle pellicole in bianco e nero, magari western, ed è per questo che un po’ di anni fa frequentava il cinema Ting Ting. Mia madre, sua figlia, ha invece sempre amato le storie d’amore, le commedie romantiche, e mio nonno spesso l’accompagnava per condividere quel momento con lei: le pellicole cominciavano ad essere a colori ed anche il cinema era differente, si trattava dell’Alambra.

“Paradossalmente, Battipaglia aveva più cose prima che oggi”, spesso le sento ripetere quando ci racconta della sua infanzia ed in parte sono d’accordo.

Proprio l’altra sera mi raccontava quanto le piacesse andare al cinema e abbiamo ricordato il primo film guardato insieme al Garofalo: struttura storica della nostra cittadina, luogo di intrattenimento e punto di riferimento per appuntamenti. Ricordo la sala immensa, non solo i film visionati ma anche gli spettacoli teatrali, i saggi di danza; ricordo il botteghino ed i cartelloni pubblicitari nell’atrio antistante la sala; ricordo il bar e l’enorme macchina dei pop-corn. Ricordo l’indipendenza che si provava nello scendere di casa ed andare al cinema da soli, comprare il biglietto e fare una passeggiata in centro dopo la proiezione.

Ricordo poi l’inaugurazione del cineteatro Bertoni, ancora esistente ed ancora in funzione con le sue rappresentazioni teatrali ed il suo cineforum: una struttura più piccola, sicuramente più discreta ma che permetteva allo spettatore di avere la facoltà di scegliere quale film guardare.

Oggi, nonostante i suoi 60.000 abitanti, Battipaglia non ha un cinema e a subirne credo che siano i giovani, costretti a dipendere dagli orari e le possibilità dei familiari: il The Space a Salerno e il Duel Village di Pontecagnano sono multisala che permettono di scegliere il proprio spettacolo tra una decina di proposte e di orari, bellissime strutture che offrono anche un’alternativa a quei genitori che non hanno voglia di cinema ma devono aspettare la fine della proiezione per riaccompagnare a casa i propri figli.

Credo che la forza dei multisala stia proprio nella possibilità di poter scegliere a quale spettacolo assistere: prima di dirigersi al cinema, ogni ragazzo può controllare i loro siti-web, leggere le trame dei film e guardarne i trailer, addirittura acquistare il biglietto per lo spettacolo semplicemente indicando la poltrona di preferenza. La possibilità di scegliere diventa importante per i gruppi di amici o per le famiglie, i cui componenti hanno gusti diversi, che decidono di passare una serata insieme dedicandone una parte al cinema: la possibilità di scegliere fa si che nessuno torni a casa scontento ed insoddisfatto, a meno che il film non si sia rivelato una delusione.

Ho avuto modo di parlare con alcuni coetanei, con ragazzi liceali e genitori: a risentire della mancanza di un cinema a Battipaglia sono soprattutto i più grandi che ricordano cosa voglia dire avere un tale luogo di aggregazione ed intrattenimento cittadino; i giovani, invece, sono così talmente abituati a spostarsi per soddisfare le proprie necessità (indipendentemente che siano legate al tempo libero o al dovere) che hanno quasi difficoltà a pensare a come sarebbe avere un cinema a Battipaglia.

Se per alcuni la parola cinema equivale alla parola multisala ed il loro unico desiderio sarebbe quello di averne uno cittadino, per altri (probabilmente i più romantici) sarebbe sufficiente riaprire una struttura come quella del Garofalo ed offrire la proiezione di almeno un film a settimana, a patto che il film sia tra le uscite del momento: questo sarebbe probabilmente un primo passo avanti per tutti quei cittadini che continuano a ripetere, senza alcun torto, che “qui a Battipaglia non c’è niente”.

Marianna Tancredi
pubblicato su Nero su Bianco, n°198 31 gennaio 2014, Anno X

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: